torna su
trasparenza

Ultimo aggiornamento: 18.12.2016

Il Banco Popolare ha forma di società cooperativa e le caratteristiche tipiche delle banche popolari previste dal Testo Unico Bancario. Pertanto, allo stato attuale, nessuno potrà detenere azioni in misura eccedente lo 1,00% del capitale sociale (3,00% per le fondazioni bancarie).

Tale divieto non si applica però agli organismi di investimento collettivo in valori mobiliari per i quali valgono i limiti previsti dalla disciplina propria di ciascuna di essi.

Stante a quanto risulta dal sito della Consob, sulla base delle comunicazioni pervenute, alla data di questo aggiornamento non risultano azionisti con partecipazioni rilevanti (>3%) nel capitale del Banco Popolare.

Ultima modifica: 18/12/2016, sulla base delle comunicazioni pervenute a Consob ai sensi di legge.