torna su
trasparenza Banco Popolare

Divisione Leasing

Questa sezione riporta le informazioni relative alla Divisione Leasing del Banco Popolare che ha assorbito l’attività di Banca Italease, società del Gruppo Banco Popolare che, a partire dal 16/03/2015, essendo stata fusa nella capogruppo Banco Popolare, non esiste più come entità giuridica a se stante.

Banca Italease nasce nel 1968 come società finanziaria di leasing per iniziativa di 52 Banche Popolari e si sviluppa nel tempo come gruppo bancario anche a seguito di alcune acquisizioni. Quotata in borsa nel 2005, dopo la profonda crisi che l’ha colpita a fine 2007, nel luglio 2009 entra nel Gruppo Banco Popolare a seguito di una Offerta Pubblica di Acquisto. Nel dicembre 2009 si realizza la riorganizzazione dell’ex gruppo Italease mediante costituzione di una bad bank denominata Release (controllata all’80%) e di una nuova società di leasing denominata Alba Leasing (partecipata al 32,79%). Infine, nell’aprile 2010, Banca Italease, società ormai in run-off commerciale, a seguito di una Offerta Pubblica di Acquisto residuale lanciata dal Banco Popolare, viene delistata.

I competenti organi della Capogruppo Banco Popolare e di Banca Italease hanno deliberato la fusione per incorporazione di Banca Italease nella Capogruppo medesima nel corso del 2014 e l’operazione ha ricevuto autorizzazione dalla Banca d’Italia con Provvedimento n. 0184039/14 del 18/02/2014. L’efficacia giuridica della fusione decorre dal 16/03/2015 e, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2504 bis c.c., il Banco Popolare assume i diritti e gli obblighi di Banca Italease dalla data di efficacia, proseguendo in tutti i rapporti anteriori alla stessa.