torna su
trasparenza

Banca Popolare di Novara

BancaPopolareDiNovara_IMG-01

Nasce come Società Cooperativa di Credito Anonima per Azioni nel 1871, per iniziativa di alcuni esponenti del mondo politico e imprenditoriale cittadino. Il primo sportello viene aperto nel 1872.
Nel 1912 l’Istituto è uno dei principali del Piemonte e, nel primo Dopoguerra approda a Genova, Milano e Roma. Negli anni successivi sviluppa ulteriormente i servizi offerti e incrementa il proprio radicamento grazie a nuove filiali nelle grandi città e nel Centro Italia.
Nel 1971 conta circa 300 sportelli e oltre 55.000 soci. Nell’ultimo quarto del secolo, l’Istituto si espande nel sud Italia e all’estero (Londra, Francia,Svizzera e Lussemburgo), acquisisce partecipazioni nei vari settori del credito, accentua il ruolo di banca universale e si quota alla Borsa Italiana.
Alla fine del ‘900, ha più di 500 sportelli e 100.000 soci. In seguito viene attuato un ampio processo di riorganizzazione e razionalizzazione del Gruppo, che porta nel 2002 alla fusione con la Banca Popolare di Verona – Banco S.Geminiano e S.Prospero, per dare vita al Banco Popolare di Verona e Novara S.c.r.l.
Oggi la Banca Popolare di Novara è una delle realtà portanti del Gruppo Banco Popolare.

www.bpn.it

Galleria fotografica

Banca Popolare di Novara Banca Popolare di Novara Banca Popolare di Novara
Banca Popolare di Novara Banca Popolare di Novara Banca Popolare di Novara